Vai direttamente ai contenuti della pagina Logo Documentaristi
 
[14-06-2007]

Qualsiasi forma di utilizzazione di un’opera dell’ingegno da parte di chi non ne è l’autore necessita di una previa autorizzazione. Quest’ultima può assumere la forma di un accordo di cessione (trasferimento) del diritto o di una più limitata forma di concessione o licenza.
In alcuni casi, tuttavia, il legislatore ha ritenuto che il diritto della collettività di accedere ai contenuti dell’opera debba essere ritenuto prevalente rispetto al diritto dell’autore di controllare gli usi della sua opera. Questi casi sono indicati, nella normativa vigente, negli articoli da 65 a 71 decies della L. 633/1941 (eccezioni e limitazioni al diritto). Nella lettura delle norme in questione è importante ricordare che le ipotesi di eccezione e limitazione al diritto si possono applicare esclusivamente nel caso in cui tutti i requisiti richiesti dalla legge siano rinvenibili nel caso concreto (v. Cosa significa diritto di citazione?).